fbpx

Deposito scorie nucleari, Anci Toscana a fianco dei Comuni - ANCI Toscana

13 Gen

Deposito scorie nucleari, Anci Toscana a fianco dei Comuni

"Proposta irricevibile per i nostri territori". Via al coordinamento delle Anci regionali

Anci Toscana sostiene e supporta i territori di Pienza-Trequanda in provincia di Siena e ​di ​Campagnatico in provincia di Grosseto​, i due siti toscani indicati dalla Sogin ​come potenziali sedi del deposito nazionale delle scorie nucleari​. Nei prossimi giorni uscirà un documento condiviso, mentre stamani è stato formalizzato il coordinamento nazionale delle Anci regionali dei 67 Comuni italiani interessati. 
​"In Toscana ci siamo subito mobilitati a tutti i livelli - spiega Roberta Casini, sindaco di Lucignano e responsabile AnciToscana per l'agricoltura - Secondo noi sindaci si tratta di una proposta irricevibile, siamo sbalorditi e arrabbiati. Come si può pensare di realizzare un deposito di scorie nuclerari in luoghi come i nostri, di eccezionale pregio sia per il turismo che per le produzioni agroalimentari? La nostra economia si regge sulle bellezze artistiche, culturali e agricole​, in terre che sono anche patrimonio dell'Unesco. Sappiano che la pubblicazione dell'elenco di Sogin è solo il primo passo di un procedimento lungo e complesso, ma da subito è bene chiarire che in Toscana non esistono luoghi idonei alla costruzione di un depisito di questo tipo".
​Nella riunione di stamani delle Anci regionali, ​convocato dall’Anci nazionale, si è concordato di formulare precise richieste al Governo: una proroga del termine dei 60 giorni di scadenza della consultazione avviata; attivazione di un tavolo dedicato di confronto in sede di conferenza unificata. Il coordinamento Anci si impegna a raccordare i Comuni e in questa prima fase a raccogliere le osservazioni da presentare. Il lavoro prevede da subito l’approfondimento sulla metodologia e l’applicazione dei 28 criteri utilizzati per l’individuazione dei territori potenzialmente idonei, utile per formulare osservazioni circostanziate e di merito in preparazione del confronto inter istituzionale.

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa