fbpx

Città inclusive, verdi e vivibili: Siena scelta per il progetto Anci - ANCI Toscana

04 Mar

Città inclusive, verdi e vivibili: Siena scelta per il progetto Anci

Il Comune è uno dei dieci che potranno sperimentere modelli di "Next Generation City"

Siena è uno dei dieci Comuni pilota italiani che sperimenteranno modelli di "Next Generation City" per promuvere città inclusive, verdi e vivibili: ha infatti vinto il bando del programma  Anci “MediAree". Gli altri Comuni prescelti sono Avellino, Brindisi, Campobasso, Latina, Nuoro, Pordenone, Rimini, Siracusa e Treviso.

Il progetto senese ha visto il coinvolgimento di numerosi comuni partner, oltre alla Provincia di Siena, e permetterà al Comune di utilizzare un supporto personalizzato di Anci,  attraverso attività di consulenza e affiancamento : formazione specialistica rivolta al personale dei Comuni capoluogo e dei Comuni partner e ai soggetti del territorio coinvolti;  supporto logistico e organizzativo per la realizzazione di incontri territoriali in presenza e a distanza; partecipazione dei sindaci alla Cabina di Regia del progetto e alle iniziative di comunicazione finalizzate a dare visibilità ai propri progetti territoriali.

Un progetto, quello di Anci, che dra tre anni e che punta a supportare i Comuni capoluogo nella costruzione di un futuro migliore per le nostre città attraverso il miglioramento delle competenze, dei processi e degli strumenti di pianificazione strategica sovra-comunale per sviluppare strategie e politiche urbane nell’ottica della transizione ambientale e della sostenibilità. I dieci capoluoghi selezionati sono stati individuati in base alla qualità dei progetti candidati e rispettano la ripartizione geografica riferita alle Regioni sviluppate, a quelle in transizione e a quelle in ritardo di sviluppo. Il progetto MediAree rappresenta per Anci un importante momento di attenzione nei confronti delle città medie, anche in previsione del ruolo fondamentale che queste saranno chiamate a svolgere nella concreta realizzazione dei futuri piani di investimento sostenuti dall’Unione europea.

“E' un risultato importante - ha dichiarato l'assessore al bilancio del Comune di Siena Luciano Fazzi, promotore dell'iniziativa - perché questo bando ci consentirà di progettare interventi che potranno essere finanziati con le risorse che arriveranno dal Recovery Fund ma che soprattutto serviranno a far collaborare gli Enti e le Istituizioni della provincia di Siena per il rilancio del territorio”. Al progetto senese partecipano i Comuni di Sovicille, Monteriggioni, Castelnuovo Berardenga, Monteroni d'Arbia, Pienza, Colle val d'Elsa, San Giminiano, San Quirico d'Orcia, Abbadia San Salvatore, Radicofani, Pogibonsi, Moltalcino, Casdole d'Elsa, Murlo, Asciano e Rapolano Terme. Inoltre molti gli stakeholders coinvolti tra cui: Provincia di Siena, Fises, Fondazione MPS, Università di Siena, SAIHub, Terre di Siena Lab, Toscana Life Sciences. 

 

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa